Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Giuseppe Freda
Nel mondo delle api e delle formiche, individui apparentemente indipendenti costituiscono praticamente cellule di un'unica entità, cioè di una sorta di "superorganismo" intelligentemente organizzato, che ovviamente moltiplica le capacità della specie in maniera esponenziale. Nell'umanità non sembra esistere nulla di analogo. Ma è solo un'apparenza, perché ancora non ci siamo resi conto degli immensi poteri del nostro psichismo, sia a livello individuale, sia - ancor più e sopra tutto - a livello collettivo. Quando ce ne renderemo conto, e riusciremo a sintonizzarci con l'Universo e tra noi in modo da rendere operative le nostre potenzialità, credo potremo finalmente afferrare le redini del nostro destino, e dominare la realtà a nostro piacimento: il che costituirà una svolta epocale non solo per noi, ma per l'intero pianeta. Un pianeta che probabilmente, nella sua sofferenza, non aspetta altro che questa svolta grandiosa.
Composto martedì 28 novembre 2017

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppe Freda
    Dedica:
    Dedicato al pianeta Terra.

    Commenti

    5
    postato da , il
    Tuttavia, devo dire che non mi dispiacerebbe poi tanto una monarchia, ma non come ideale politico, solo mi solleverebbe il pensiero che a calpestare il futuro dei nostri figli, i diritti fondanti della nostra società e a rubare e mangiare sarebbe una sola famiglia e non le decine e decine attuali.
    4
    postato da , il
    Nella monarchia delle api non esiste l' egoismo, ogni individuo  è sacrificato al bene dell' alveare, nessuno, o quasi nessun uomo sarebbe disposto a tanto.
    Un insetto che al contrario potrebbe essere usato ad esempio di egoismo potrebbe, forse, essere l'amanntide religiosa, e anzi, se penso a come la femmina stacchi la testa al maschio , a copulazione neppura terminata, ecco devo rettificare che mi sembra un esempio perfetto.
    L'uomo si trova a metà strada tra questi due animali, perchè è egoista e altruista al contempo, sebbene spesso i nostri simili utilizzino l' altruismo come maschera dell' egoismo.
    Ad ogni modo anche se fossimo delle api, non conteremmo nulla, esattamente come adesso perchè  il nostro alveare starebbe a Bruxxelles e la sua rigida gerarchia avrebbe ai vertici solo interessi di banche, multinazionali e quant'altro ... poi non ditemi che questa non è realta.
    3
    postato da , il
    "La gloria di colui che tutto move per l'universo penetra, e risplende in una parte più e meno altrove". Nessuno brilla di luce propria: una luce è presente anche nei punti più oscuri della coscienza universale. Perciò non esiste la plebe.  E neanche esiste ciò che ci appare realtà, perché tutto ciò che viviamo è illusione; mentre la vera realtà è eterna e immutabile, ed è dentro di noi. Questo, solo questo ho imparato dalla vita, insieme all'arte di rendermi piccolo e leggero come una piuma perché il vento possa facilmente sollevarmi e guidarmi verso il mio destino.
    2
    postato da , il
    Vincenzo, credo che le doti e l'umanità di Giuseppe Freda non esisterebbero se non avesse anche il dono, di servirsi dell'illusione, per credere in queste sue affermazioni.
    Buona serata ad entrambi.
    1
    postato da , il
    Ti ho sempre stimato Pino , per  le tue doti , per la tua umanità .
    L'unica cosa che non condividerò mai con te è questa tua illusoria fiducia verso la plebe .

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.50 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti