Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: FEDERICA POLLINI
Se sapessi di morire domani la cosa più importante che farei oggi sarebbe quella di scriverti. Scusa il disturbo se non è il momento giusto per ascoltarmi, ma il mio cuore mi porta a te, tu che non sai di me, di quanto ti pensi, di quanta forza mi dia pensare a te, quando sono sola e ho bisogno di uscire da questa vita ripetitiva fatta di impegni, orari, doveri. Per un attimo abbandono tutto per avvicinarmi a te. Oggi ti scriverei dicendoti che non c'è niente che debba sapere di me, solo che in tutti questi anni mi hai fatto compagnia senza saperlo, quelle emozioni nel guardare una tua foto o leggere il tuo nome scritto mi bastavano per avere quella speranza che non si è mai avverata. Se morissi domani ti ringrazierei per quel niente che mi hai dato, ma che mi è servito per andare avanti.
Federica Pollini
Composto lunedì 21 marzo 2016
Vota il post: Commenta