Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Daniele De Patre
Quando arriviamo ad un bivio, e ci arriviamo spesso, abbiamo delle scelte da fare. Si può restare fermi anche se prima o poi dovremo prendere una direzione. Si può optare per la strada di sinistra: la più breve, la più comoda; questa è percorsa dalla maggioranza. Si presenta come la più bella, ma non la si guarda per tutta la sua interezza. Oppure, si può scegliere l'altra strada: impervia, tortuosa, accidentata. Brutta all'inizio, anche se poi potrebbe rivelarsi diversamente. Ma si deve avere il coraggio di percorrerla evitando di seguire la massa. Perché questa non è per tutti.
Daniele De Patre
Composto venerdì 19 aprile 2019
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Daniele De Patre
    Che sia un viaggio, una passeggiata, una chiacchierata piacevole, lo stare con un figlio, il poter condividere con il prossimo dei bei momenti; ma anche di difficoltà. Ecco, tutte le occasioni per stare bene con se stessi, ma anche con gli altri, non lasciamole scappare. Perché va vissuto l'oggi. Domani potrebbe essere tardi. E comunque sarebbe diverso.
    Daniele De Patre
    Composto lunedì 15 aprile 2019
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Daniele De Patre
      Vi era un uomo che seguiva un'alimentazione sbagliata, nonostante qualcuno lo invitasse a cambiare strategia. Dopo tanto tempo, cominciò ad avvertire dei piccoli fastidi; questi crescevano. Gli fu suggerito di fare dei controlli, di farsi visitare, ma lui nulla. La situazione andava peggiorando, fin quando si ritrovò in un letto d'ospedale. Da lì non fece più ritorno a casa: la malattia lo devastò nel fisico e nella mente. Tra dolori lancinanti, dopo tanto soffrire, morì. Al suo capezzale accorsero in pochissimi. Questi nel parlare tra loro, erano concordi su un fatto: "però, avrebbe potuto fare più attenzione, forse avrebbe evitato tutto questo soffrire". Riposa in pace. Forse... ah, dimenticavo il suo nome: italiano.
      Daniele De Patre
      Composto domenica 28 gennaio 2018
      Vota il post: Commenta