Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da sorriso sulle labbra

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie e in Racconti.

Scritta da: sorriso sulle labbra
Io che sono innamorata, chiamatemi ingenua, ma mi ritrovo a volare in una bolla di sapone che isola i rumori. Totalmente ignara delle voci, vorrei soltanto gridare, urlare il mio amore nel vento, così che il mio amore che è immenso perché "più ne do a te, più ne posseggo perché entrambi sono infiniti" possa diffondersi nel mondo. Quando sulla pelle sentirò una carezza calda e delicata, capirò che Amore ha fatto il giro del mondo per tornare da me e con il sorriso sulle labbra e il cuore caldo di quel vento magico, guarderò negli occhi colui che amo, gli accarezzerò una guancia e con le mani intrecciate continueremo a camminare... insieme... come avremmo fatto secoli fa.
Composta giovedì 27 gennaio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: sorriso sulle labbra
    La famiglia ha perso il suo valore. Quanti sono i genitori separati, divorziati? Quanti sono quei "bambini" che hanno deciso di giocare alla famiglia? Dare vita a un bambino, comprare una casa, poi stancarsi di quel gioco, stancarsi dei personaggi e dare a noi le redini, a noi figli. Siamo noi che sgridiamo, che urliamo basta, che sbattiamo le porte. Siamo genitori single con due figli a carico che non fanno altro che litigare dalla mattina alla sera e tutto perché sono gelosi del figlio-genitore.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: sorriso sulle labbra
      Care bimbe,
      questo è un ricordo, un ricordo per mantenere
      vivi quei momenti passati insieme.
      Vorrei ringraziarvi per tutto ciò che mi avete dato,
      ognuna di voi, chi l'entusiasmo, chi la dolcezza, chi
      l'impegno, chi la gioia, chi la timidezza, chi la simpatia,
      ma soprattutto la semplicità, l'amicizia.
      In voi ho conosciuto quella parte di me,
      che non è mai stata bambina, in un certo senso,
      mi avete ridato me stessa. Voglio svelarvi un segreto:
      il ballo è la magia più potente al mondo.
      Quando vi sentirete tristi,
      quando sentirete il vostro cuore pesante,
      tanto da fare male, ballate, buttate fuori tutto: rabbia,
      tristezza, odio, solitudine, tutto ciò,
      che cerca di buttarvi giù, fino a che, dentro di voi, non rimarrà:
      la passione, la gioia, si, anche la felicità,
      che crescono in voi e riempiono la stanza. Ballate per voi stesse,
      per stare bene, per trovare un equilibrio, una pace interiore.
      Ballare è ciò che più amo al mondo,
      spero di essere riuscita a trasmettervi questa passione.
      Un ultima cosa: balla, chi trasmette ciò che ha dentro,
      chi è in grado di far parlare, urlare, un movimento,
      al contrario chi non ci mette se stessa, non ci mette il cuore,
      non balla, si muove in un movimento sordo.
      So che queste parole non le capirete subito,
      ma quando sarete più grandi,
      avrete l'occasione di rileggerle e sentirle mie quanto vostre.
      Vi voglio bene, grazie ancora. Tornerò presto a trovarvi.
      Composta venerdì 19 febbraio 2010
      Vota la frase: Commenta