Questo sito contribuisce alla audience di
Io che sono innamorata, chiamatemi ingenua, ma mi ritrovo a volare in una bolla di sapone che isola i rumori. Totalmente ignara delle voci, vorrei soltanto gridare, urlare il mio amore nel vento, così che il mio amore che è immenso perché "più ne do a te, più ne posseggo perché entrambi sono infiniti" possa diffondersi nel mondo. Quando sulla pelle sentirò una carezza calda e delicata, capirò che Amore ha fatto il giro del mondo per tornare da me e con il sorriso sulle labbra e il cuore caldo di quel vento magico, guarderò negli occhi colui che amo, gli accarezzerò una guancia e con le mani intrecciate continueremo a camminare... insieme... come avremmo fatto secoli fa.
Composta giovedì 27 gennaio 2011

Immagini con frasi

    Info

    Riferimento:
    Brano tratto dal tema di italiano.

    Commenti

    3
    postato da , il
    grazie... mah, non lo so, è un pensiero venuto fuori dal nulla... in un tema in classe per giunta... non so neanche io come... sapete quando i sentimenti prendono il sopravvento e non sei più tu a scrivere ma loro, e dopo rileggendo dici e questa sono io??? ecco mi capita tutte le volte...
    2
    postato da Deb73, il
    urlare l'amore tanto da sentirne l'eco in una carezza.bellissima. :-)))
    1
    postato da , il
    che belle frasi!!!!!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti