Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Marguerite

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Frasi di Film, in Umorismo e in Proverbi.

Scritta da: Marguerite
Mio Dio, come adoro i tuoi capelli! Sono morbide onde sulla tua fronte, carezzano lievi la tua bellezza e mi fanno geloso quando ti baciano.
Hai una bocca d'ambra e di rosa ma le tue parole mi trafiggono, se non mi dici, baciandomi, che amare è una sublime cosa.
Vieni con me! Il vento urla forte, certo non può udirci, e quello che noi faremo qui sarà un dolcissimo mistero.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marguerite
    Ella è davvero bella! Povero specchio, deve essere un tormento, fortuna che non sei geloso,. Il suo viso è d'un ovale perfetto, ed ella tiene il capo leggermente reclinato così che, limpida e superba, la sua fronte pare innalzarsi senza che il pensiero la solchi d'una minima ruga. I suoi neri capelli si raccolgono, sottili e morbidi, sulla fronte. Il suo volto è come un frutto, ogni tratto dolcemente pronunciato; la sua pelle, lo sento con gli occhi, è diafana, come velluto toccarla. I suoi occhi: oh! Ancora non li ho veduti, ché sono nascosti dalla frangia di seta si quelle ciglia adunche come uncini pericolosi per chi vuole penetrare il suo sguardo. La sua testa è una testa di Madonna, purezza e innocenza l'improntano. Ella si china come una Madonna, ma non si perde nella contemplazione dell'unico, il che dona una variazione all'espressione del suo volto. Ciò che ella contempla è il Molteplice, il Molteplice sul quale il lustro e lo splendore terreni gettano un loro riflesso. Si leva un guanto per mostrare allo specchio e a me una mano destra bianca e perfetta come marmo antico, senza alcun ornamento e neppure il liscio anello d'oro al terzo dito - brava! Ella solleva gli occhi: come tutto in lei si trasfigura, pur rimanendo invariato! La fronte è un po' meno alta, il volto un po' meno regolarmente ovale ma più vivo.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Marguerite
      Che fai qui dunque, presuntuosa d'una Pamela? Lascia subito queste rive pericolose, e fuggi da queste onde increspate, che sembrano anch'esse rimproverarti col loro mormorio la tua impetuosità! Non voler tentare la bontà di Dio su queste rive verdi, che sono state testimoni dei tuoi propositi colpevoli; e finché hai forza, allontanati dalle cattive intenzioni, se non vuoi che il tuo peggior nemico, ora respinto dalla grazia divina, attraverso la riflessione, non torni all'assalto, con una forza cui tu, debole come sei potresti non saper resistere! E non far sì che un momento di impulsività distrugga tutti quei principi che ora hanno saputo domare la tua mente ribelle, riducendola di nuovo al servizio di Dio e alla rassegnazione alla sua volontà!
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Marguerite
        Ma io sento così, Helen. Non devo amare quelli che, qualsiasi cosa faccia per compiacerli, continuano a non amarmi; devo resistere a quelli che mi puniscono ingiustamente. È naturale per me, come lo amare quelli che mi dimostrano affetto, o sottomettermi a un castigo quando sento di meritarlo.
        Vota la frase: Commenta