Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Violetta Serreli
Mancanze. Quando, da difetti, diventano assenza. E non è la stessa cosa parlare di nostalgia, né di malinconia. Sono asportazioni, amputazioni di vita. La nostalgia provoca tenerezza. Le mancanze provocano dei vuoti. Le mancanze sono ferite.
Composta mercoledì 18 giugno 2014

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Violetta Serreli

    Commenti


    8
    postato da , il
    Ciao Gianluca"!!! Grazie :*
    7
    postato da , il
    Sento molto vicino il commento n° 5 di Giuseppe.
    La limitazione che genera frustrazione. Una sorta di supplizio eterno mitigabile, forse ed in una certa misura, solo con una non sterile saggezza ed una massiccia dose di autoironia...
    Un saluto ad entrambi (Violetta e Giuseppe, non la saggezza e l'autoironia. ,-)).
    6
    postato da , il
    Già... grazie. Hai sempre molto da dire e mi piace leggere le tue parole, sempre ponderate e "piene". Grazie davvero.
    5
    postato da , il
    Verissimo: è impossibile aiutare chi non si rende conto dei propri errori, del pericoli cui va incontro, e non cerca aiuto. Spesso ciò può dipendere da problemi psicologici, o addirittura psichiatrici. In questi casi, l'unica cosa che si può fare è rimanere disponibili, e attendere che la persona maturi le proprie idee e chieda aiuto. Ma si tratta comunque di grosse delusioni, perché non c'è cosa più triste che sperimentare l'impotenza dei propri sforzi e del proprio amore. Spesso dipende anche da una sorta di "incompetenza", perché per certi problemi, l'amore senza competenza non può nulla.
        Tuttavia la goccia scava la pietra, e una presenza costante e attenta, unita a uno studio approfondito dei problemi, può riuscire a cogliere segnali che, al momento opportuno, possono salvare situazioni altrimenti suscettibili di precipitare. Ci vuole però un'abnegazione totale, che difficilmente si riesce ad avere e mantenere costante in una vita quotidiana che già sottopone a mille stress e sollecitazioni. Il mondo di oggi richiede spesso all'amore, e in genere all'altruismo, vere e proprie connotazioni di eroismo. E di fronte a certe situazioni, pur sapendo ciò che dovremmo fare, spesso non riusciamo a farlo; il che aumenta sensi di colpa e di frustrazione. Non è facile, purtroppo: siamo estremamente fragili e limitati.
    4
    postato da , il
    giustissimo, a me capita anche di aggrapparmi non per sopravvivere io, ma per salvare qualcun altro. Salvare, chiaramente, nel senso di condurlo fori da una via oggettivamente sbagliata quanto pericolosa. Lì ti scontri col fallimento più grande, perché ti rendi conto che l'amore NON può assolutamente tutto.  Ogni salvezza, soprattutto la propria, deve essere fortemente voluta per comprendere l'aiuto.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.00 in 7 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti