Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Giuseppe Catalfamo
Mi permetterò sempre di giocare e parlare con Dio, Lui sa, mi guarderò bene di far lo stesso coi cristiani.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Giuseppe Catalfamo

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

    13
    postato da , il
    Secondo me era meglio senza rettifica :) Grazie del commento. AUGURI Smack
    12
    postato da , il
    Rettifico dicendo che TUTTI SIAMO FIGLI SUOI,ma il cristiano,e non l'ateo,si sente figlio Suo.
    11
    postato da , il
    Il Signore sorride quando si vuol "giocare"con Lui..anche dicendo...."Signoree ma che mi combinii!"(sai magari nelle disavventure.Tanto Lui non puo' che sostenerci dandoci forza e coraggio nell'andare avanti).
    I cristiani invece,sono cosi' gelosi del Padre,che niente si puo' dire contro di Lui,proprio come tra padre e figlio,visto che il cristiano e' proprio Suo figlio.
    10
    postato da , il
    Personalmente non faccio differenza comunque fra cristiani,ebrei,islamici,buddisti e quant'altro..sono un burlone dissacratore ateo ma fortunatamente provo sempre a credere nell'uomo. Grazie comunque del commento costruttivo. Smack
    9
    postato da , il
    si capisce che la tua e' una provocazione.Coloro che CREDONO( mettendo in pratica i suoi insegnamenti e riuscendo a  riconoscerlo nelle persone e nel prossimo) quelli lo amano e amano il prossimo e amano te e amano il creato.Se incontri un Cristiano (ripeto un VERO Cristiano xke' la maggior parte delle persone pensa di esserlo..)se lo incontri ti comprendere',vorra' aiutarti e ti amera' xome vorrebe amarti Dio.Lui si manifesta tramite noi,sappilo riconoscere....sara' un esperienza bellissima te lo assicuro.ciao

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati