Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Federico
La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Federico
    È stata frase del giorno
    mercoledì 18 marzo 2015

    Commenti


    7
    postato da , il
    "Malgrado l'elevata stima che ho di Freud,non condivido affatto questo illogico principio ... L'essere umano deve assolutamente riconoscere l'esistenza di un Essere Onnipresente e Onnipotente che è al di sopra del tutto... la mia natura è avversa all'ateismo.."

    Guarda che non puoi vedere dio con parametri umani, cioè....se c'è una casa qualcuno l'ha costruita, se combini qualcosa ti punisco, se fai il bravo avrai il premio.

    Stefania, noi non sappiamo nulla e il mistero della vita non si può ridurre ad una visione immaginaria (non sappiamo) e umana di un padrone, capo, essere superiore.

    E anche se ci fosse un essere superiore e non una natura sempre esistita (ad esempio, è un'ipotesi), non sappiamo com'è fatto, ci sono troppe religioni, nessuno sa e si inventa un dio fatto così e così che vuole questo e quello....
    6
    postato da , il
    STEFANIA  tu dici:

    "Malgrado l'elevata stima che ho di Freud,non condivido affatto questo illogico principio ... L'essere umano deve assolutamente riconoscere l'esistenza di un Essere Onnipresente e Onnipotente che è al di sopra del tutto... la mia natura è avversa all'ateismo.."

    Guarda che non puoi vedere dio con parametri umani, cioè....se c'è una casa qualcuno l'ha costruita, se combini qualcosa ti punisco, se fai il bravo avrai il premio.

    Stefania, noi non sappiamo nulla e il mistero della vita non si può ridurre ad una visione ignorante (non sappiamo) e umana di un padrone, capo, essere superiore.

    E anche se ci fosse un essere superiore e non una natura sempre esistita (ad esempio, è un'ipotesi), non sappiamo com'è fatto, ci sono troppe religioni, nessuno sa e si inventa un dio fatto così e così che vuole questo e quello....
    5
    postato da , il
    Io penso che questa sia una delle massime migliori tra quelle espresse da Freud . Da 15 dico che aveva pienamente ragione ... Credere in un ' entità superiore è solo un mdo per tenersi attaccati alla vita .
    4
    postato da , il
    Di sciocchezze infatti se ne leggono e sentono molte..specie di coloro che non intendono andare alla ricerca di un perchè...ma la MORTE, non la vita,  è l'unioca vera certezza della nostra esistenza, e tuto ciò che pensiamo è illusorio..compresa l'idea di DIO...che rimane solo un idea, ovvero una esigenza dell'essere umano per sopportare l'idea della MORTE...una pura esigenza...e non certo una verità, e neppure una certezza ancorchè minima...sta a noi decidere di trovare il DIVINO in noi e non nelle favole di presunti maghi, ovvero preti, nani e ballerine...
    3
    postato da , il
    Malgrado l'elevata stima che ho di Freud,non condivido affatto questo illogico principio ... L'essere umano deve assolutamente riconoscere l'esistenza di un Essere Onnipresente e Onnipotente che è al di sopra del tutto... la mia natura è avversa all'ateismo..

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.82 in 60 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti