Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Paul Mehis
Solo colui che è rimasto irrimediabilmente ustionato dalle fiamme dell'Inferno, potrà comprendere appieno le meraviglie del Paradiso.
Composta martedì 23 giugno 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Paul Mehis

    Commenti


    9
    postato da , il
    Diciamo che se è un "eco", allora Eraclito è riuscito ad esprimere l'essenza dell'esistenza veramente in due parole!
    Un caro saluto al mio probabile futuro che mi può chiamare in qualsiasi modo ritenga corretto!
    8
    postato da , il
    Caro ragazzo (permettimi di chaiamarti così data la mia veneranda età)io ti (ri)conosco come se guardassi la mia immagine in uno specchio. Déjà vu.
    Posso "ascoltare" ciò che si agita nel tuo cuore, perchè è l'eco di quello che è nel mio...
    7
    postato da , il
    Brunason, se non fosse che quasi nessuno sa che "esisto", direi che ho la netta impressione che tu mi conosca.
    6
    postato da , il
    Bisogna passare attraverso le fiamme del dolore, della fame e del deserto(inteso come luogo dove non c'è nessuno e dove manca l'elemento indispensabile per la vita)per uscirne fuori purificati.
    Nuove creature. Si chiama catarsi e lascia dolrose, "infernali" cicatrici. Ma è la strada per il Paradiso....
    5
    postato da , il
    Yera, mi sembra che ci siano riferimenti a persone e fatti accaduti in ciò che dici.....

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.50 in 8 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti