Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Mara
Quella donna dunque, nata nel cinquecento con il dono della poesia, era una donna infelice, una donna in lotta con se stessa. Tutte le condizioni della sua vita, tutti i suoi istinti, erano ostili a quello stato d'animo che è tuttavia indispensabile, se si vuole esprimere liberamente ciò che si ha nel cervello.
Composta mercoledì 20 febbraio 2013
dal libro "Una stanza tutta per sé" di Virginia Woolf
Vota la frase: Commenta