Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Mela Favale
Ma anche il più coraggioso di noi ha paura di se stesso. La mutilazione dei selvaggi sopravvive tragicamente nella negazione di sè che rovina la nostra vita. Siamo puniti per ciò che rifiutiamo. Ogni impulso che tentiamo di soffocare si annida nella mente e ci avvelena. Commesso un peccato, il corpo se ne libera, perché l'azione è una forma di purificazione. Allora non resta che il ricordo di un piacere o il lusso di un rimpianto. L'unico modo per liberarsi di una tentazione è di cederle. Resisti, e la tua anima si ammalerà di nostalgia per le cose che si è negata, di desiderio per ciò che le sue mostruose leggi hanno reso mostruoso e illecito. Qualcuno ha detto che i grandi eventi del mondo avvengono nella mente. È nella mente, e solo nella mente, che si commettono anche i grandi peccati del mondo. (da "Il ritratto di Dorian Gray")
dal libro "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde
Vota la frase: Commenta
    Pubblicata prima del 01/06/2004
    Scelgo i miei amici per il loro bell'aspetto, le mie conoscenze per il loro buon carattere e i miei nemici per la loro acuta intelligenza. Un uomo non può non essere molto attento nella scelta dei nemici. Lo non ne ho uno che sia stupido. Si tratta di uomini di una certa levatura intellettuale e, di conseguenza, mi stimano.
    Composta domenica 8 gennaio 2017
    dal libro "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde
    Vota la frase: Commenta
      Pubblicata prima del 01/06/2004
      Sono solo le persone superficiali ad avere bisogno di anni per liberarsi da un'emozione. Un uomo che sia padrone di se stesso può porre fine a un dolore con tanta facilità quanto può inventarsi un piacere. Non voglio essere in balia delle mie emozioni. Voglio servirmene, goderle e dominarle.
      dal libro "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde
      Vota la frase: Commenta