Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Brunason
Un tempo definivo il mio umore come il tracciato di un elettrocardiogramma.
Alti e bassi.
Gli alti, più alti dell'Everest.
I bassi... più bassi della Fossa delle Marianne!
Senza via di mezzo.

Ora, dopo un'acme quasi insostenibile di dolore, ho imparato a percepire anche... le onde medie.
Composta martedì 27 dicembre 2005

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Brunason
    Dedica:
    A tutti i (falsi) amici.

    Commenti

    2
    postato da , il
    Anch'io sento con te una profonda sin-tonia (in senso musicale: siamo sulla stessa tonalità).
    Concordi: con i cuori (nel senso di sentire) insieme.

    Così simili, eppure così diversi...
    1
    postato da , il
    Un caro amico usava spesso definirmi un uomo su un altalena di emozioni.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.33 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti