Questo sito contribuisce alla audience di

Forse era l'uso del colore o la forza delle pennellate o l'intensitą che riuscivo a percepire nella sua interezza. Fatto sta che mi lasciņ incantata. Quel quadro mi faceva sentire fuori e dentro di esso. Come se il "solo" guardarlo mi rendesse un elemento necessario, una sua sfumatura. Mi rapiva. Non avevo idea di cosa rappresentasse, ma l'emozione arrivava dritta sulla pelle. I colori si amalgamavano in maniera naturale, il rosso diventata bianco e poi verde e poi azzurro, i confini tra di loro si riuscivano solo a immaginare. C'era qualcosa che dava l'impressione di voler uscire, di voler essere svelato. Mi sentivo battere il cuore e non riuscivo a far altro che ammirare quella tela. Ero ipnotizzata.
Viviana Savą
Composta sabato 14 giugno 2014
Vota la frase: Commenta