Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Teresa Laviola

Questo autore lo trovi anche in Poesie e in Diario.

Scritta da: Teresa Laviola
Il mondo occidentale dice che la nostra mente... mente. Ho imparato che non è proprio così: difatti la mente non è soggetta ai limiti spazio-temporali imposti da regole e condizionamenti ridicoli creati dall'uomo stesso, ma ha il potere di interagire nel tempo e nello spazio se è libera da impedimenti esterni.
Lavorando su noi stessi, possiamo ritrovare l'equilibrio smarrito: difatti la nostra mente è sconfinata e incontenibile. Di essa percepiamo soltanto un piccolo punto oscuro costituito da sovrastrutture che ci sono state imposte, sulla base delle quali ne abbiamo costruite anche noi nel tempo e tendiamo a guardare soltanto quel punto nero, perdendoci spazi infiniti e la possibilità di vivere al massimo delle nostre potenzialità, ma questa vita è troppo preziosa per non viverla pienamente.
Teresa Laviola
Composta mercoledì 5 aprile 2017
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Teresa Laviola
    Se riusciamo ad essere presenti alla nostra mente, il nostro corpo la seguirà e non ci saranno più limiti alle infinite possibilità. Mi accorgo che quando lo spirito è immerso nella sofferenza e la mente cosciente, non gestita, va di qua e di là con pensieri e fissazioni mortifere, anche il corpo non ha più la forza di fare ogni benché minimo movimento e la tensione viaggia per tutto il corpo. Se impariamo a governare la nostra mente, avviene il miracolo: il nostro corpo guarisce e lo spirito si alleggerisce.
    Teresa Laviola
    Composta mercoledì 5 aprile 2017
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Teresa Laviola
      Il nostro corpo è un grande alleato per comprendere le nostre emozioni e poterle gestire in vista di relazioni più sane e costruttive con chi ci circonda. Impariamo quindi ad ascoltare il nostro corpo e le situazioni di benessere o malessere che esso genera; poi chiediamoci se apprezziamo veramente ciò che stiamo pensando: mano a mano che la nostra sensibilità corporea si affina, saremo in grado di riconoscere le emozioni che non generano in noi benessere, e se non fanno stare bene noi, possiamo immaginare l'effetto dirompente che le stesse generano nell'altro. Allora saremo bravi ad'aggiustare il tirò: moduleremo le parole e gli atteggiamenti generando benessere, maturando quindi nelle relazioni che crescono in profondità.
      Teresa Laviola
      Composta mercoledì 5 aprile 2017
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Teresa Laviola
        La mente si illumina e poi il dolore lancinante si placa quando tuo figlio suona per te la tua melodia preferita, perché la sofferenza parta e vada via lontano al ritmo delle note. Il volto del tuo giovane birichino diventa d'un tratto angelico, mentre ti perdi nel suo sguardo e nella sua musica: anche il dolore fisico si ammalia nel corpo rapito dalla mente stregata.
        Teresa Laviola
        Composta lunedì 3 aprile 2017
        Vota la frase: Commenta