Scritta da: Rossella Porro
Le parole non le porta via il vento, esse s'insinuano lentamente sottopelle, lasciando solchi indelebili che riaffiorano quando meno te lo aspetti. Una volta usate senza criterio, come arma per ferire, non si può pretendere che l'offeso come niente dimentichi, e pur lacerato dentro torni a mostrarci il fianco senza difese. Si può perdonare l'offesa, si può perdonare l'offensore, ma la fiducia, la stima non hanno più dimora in un'anima offesa.
Rossella Porro
Composta lunedì 3 agosto 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Rossella Porro
    L'amore alle volte è solo possesso ed egoismo: l'amore che non ottiene l'oggetto del desiderio mostra il lato meschino dell'animo umano, prima decanta le lodi dell'oggetto bramato, ma non appena si accorge di non poterlo avere ecco che le lodi lasciano il posto agli insulti peggiori. La colpa? Non ricambiare l'amore. Se Dante, Petrarca fossero stati così meschini oggi leggeremmo raccolte di insulti in rima per Beatrice e Laura.
    Rossella Porro
    Composta giovedì 30 luglio 2015
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di