Le migliori frasi di Marcel Proust

Scrittore, saggista e critico, nato lunedì 10 luglio 1871 a Auteuil-Neuilly-Passy (Francia), morto sabato 18 novembre 1922 a Parigi (Francia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo e in Racconti.

Pubblicata prima del 01/06/2004
Vedevo d'improvviso una nuova faccia dell'Abitudine. Fino a quel momento l'avevo considerata soprattutto come un potere distruttivo che sopprime l'originalità e addirittura la coscienza delle percezioni; ora la vedevo come una divinità temibile, così inchiodata a noi, con il suo viso insignificante così confitto nel nostro cuore che si stacca da noi, se ci volge le spalle, questa divinità che quasi non distinguevamo ci infligge sofferenze più terribili di qualsiasi altra e allora diventa crudele come la morte.
Marcel Proust
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz
    I legami fra una persona e noi esistono solamente nel pensiero. La memoria, nell'affievolirsi, li allenta; e, nonostante l'illusione di cui vorremmo essere le vittime, e con la quale, per amore, per amicizia, per cortesia, per rispetto umano, per dovere, inganniamo gli altri, noi viviamo soli. L'uomo è l'essere che non può uscire da sé, che non conosce gli altri se non in se medesimo, e che, se dice il contrario, mentisce.
    Marcel Proust
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di