Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Lucio Dusso
Nei prossimi decenni e nei prossimi secoli, gli uomini non andranno più a visitare le meraviglie della tecnica, ma dalle città aride migreranno con nostalgia verso gli ultimi luoghi in cui vivono pacificamente le creature di Dio.
I Paesi che avranno salvato questi luoghi verranno benedetti ed invidiati dagli altri, perché saranno la meta di fiumi di turisti.
La Natura e i suoi liberi abitanti non sono come edifici distrutti dalla guerra: questi si possono ricostruire, ma se la Natura sarà annientata nessuno potrà farla rivivere.
Bernardt Grzimek
Vota la frase: Commenta