Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Andrea Matacchiera

Studente e lavoratore, nato lunedì 7 settembre 1987 a Rho (MI) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo e in Racconti.

Scritta da: Nietzsche87
La paura rende uniti gli uomini... spesso anche uguali.
Solo gli "Spiriti liberi" non hanno paura di niente. C'è chi li chiama Saggi, chi Illuminati, chi Filosofi e chi li definisce Anarchici. Altri ancora li chiamano semplicemente Artisti.
Io li definisco uomini coscienti della loro essenza.
Singole entità creatrici e pensanti; prive di superstizioni; libere da tutto tranne che dal tragico gioco del Caso... ma questi non lo temono; convivono con esso perché amano la vita e non la giustificazione della vita.
Andrea Matacchiera
Composta martedì 17 maggio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Nietzsche87
    Amami... e sarai costretta a versare molte lacrime.
    Odiami... e riuscirai a sentirti l'unica che rapisce il mio sguardo.
    Cercami... e mi vedrai in lontananza... voltato verso l'orizzonte.
    Cacciami... e avrai il mio cuore nel tuo palmo.
    Solo una cosa non dovrai mai fare: mostrarmi la tua indifferenza. Io sono un demone esiliato che si nutre di passioni! Senza di esse io mi spegnerò; e nel bene e nel male smetterò di essere la tua fonte di gioia e tormento.
    Andrea Matacchiera
    Composta martedì 10 maggio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Nietzsche87
      Sai perché mi butto sempre a capofitto in storie impossibili?
      Perché la felicità in sé non esiste! È un momentaneo stato di benessere prima di sprofondare di nuovo nel tormento.
      Per questo voglio te! Per conquistarti ci vorrà del tempo; di conseguenza il mio benessere durerà più a lungo. Quando ci riuscirò saprò benissimo che non potrà mai esserci nulla di stabile e duraturo, ma sarai un Attimo indelebile nella mia memoria, probabilmente anche fonte di tormento, ma indelebile. Potrò sempre riviverti e solo la mia morte ti cancellerà.
      Tutto questo te lo dico perché la passione mi brucia e galvanizza; perché il viverti mi fa sentire meno scettico nei confronti della vita e allo stesso modo conferma il mio modo di vederla. Infondo, nonostante la purezza del mio sentimento, non c'è niente di più egoista di quel che ti ho appena confessato. Perché cos'è l'amore se non puro egoismo mascherato da essenza della vita?
      Quindi il mio presuntuoso egoismo e la mia passione possono essere anche tue. Non ti farò promesse né ti dirò romantiche menzogne; ti chiedo solo di ardere insieme a me in un fuoco fatto di ghiaccio.
      Andrea Matacchiera
      Composta martedì 12 aprile 2011
      Vota la frase: Commenta