Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: A
Vorrei nascondermi dove neanche io riuscirei a scovarmi e a farmi male.
Vorrei confondere la mia voce tra mille voci purché possa arrivare a te, chiara.
Vorrei custodire un'immagine di me, che possa proteggermi quando il silenzio mi invade.
Vorrei abbandonarmi alla nostalgia di un passato che non è mai passato.
Vorrei vestirmi della stessa sostanza dei sogni.
Alessandro Liantonio
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: A
    Notti insonni rafforzano la convinzione che potresti amare (solo te stesso)
    e che vivere soli
    è come morire a metà.
    Goditi i tuoi dubbi (finché puoi)
    specchiati nel riflesso di giorni che si assomigliano un po' tutti
    (come tante falene che non si lasciano prendere)
    tuffati!
    Non siamo che gocce
    nel mare delle contraddizioni.
    Alessandro Liantonio
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: A
      Piovono sul tetto di una casa disabitata
      fitte gocce di abbandono
      come sui giorni orfani
      dimenticati dal sole.
      Piove a dirotto e ingrossa il fiume
      che trascina i corpi delusi
      di identità smarrite.
      Piove invano sulle orme
      di ricordi indelebili
      piove su strade sconosciute
      che portano chissà dove
      piove sulle mie parole stanche, zuppe di nostalgia.
      Alessandro Liantonio
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: A
        Prenditi tutti i colori che vuoi
        mi hai lasciato senza sangue
        e senza sangue tornerò a guardare il cielo
        dominare impassibile
        sulla miseria di città assopite.
        Saprò di caffe buono,
        di un'illusione, di noi.
        Saremo soli
        e non avrò paura
        di abbandonare questa terra.
        Soffierai via la polvere
        dei giorni spesi al riparo dal vento
        e tornerò
        forte come Faust
        ad impugnare la spada
        per proteggermi dai lividi.
        Un ritorno a casa, niente di più.
        Alessandro Liantonio
        Vota la frase: Commenta