Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: LoGaN
L'arte non conosce né destra né sinistra. Non ha colore, bandiera, o partito politico. L'arte è arte, e fa storia a se.
Composta mercoledì 15 giugno 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: LoGaN
    È stata frase del giorno
    venerdì 2 febbraio 2018

    Commenti


    6
    postato da , il
    Sono ormai DECENNI E DECENNI che l'arte (come tante altre cose) viene propagandata da parolai senza scrupoli. Questi squallidi demiurghi di personaggi e di consensi sono stati E SONO SEMPRE PIU' capaci di plagiare non solo le opinioni,ma anche i GUSTI della gente, afflitta sempre più da una malattia IMITATIVA evidentemente ereditata (darwinisticamente) dai propri antenati scimmieschi. In questo contesto, la frase mi appare riferirsi, senza dubbio alcuno, all'ARTE VERA, cioè all'arte senza etichette, e massimamente senza etichette POLITICHE. Che poi anche gli artisti (di professione) abbiano bisogno di mangiare, questo è fuori dubbio. E quindi è vero che un Raffaello, un Michelangelo, un Caravaggio, un Tiziano avevano bisogno di mecenati. Ma... i mecenati erano gente che AMAVA IL BELLO. Nulla a che vedere con i ricchi dei tempi moderni, ingannati (come tutti gli altri) dai chiacchieroni di cui sopra.  Devo dire che questi chiacchieroni sono, da decenni, massimamente di sinistra (vedasi quel guazzabuglio di chiacchiere pseudo-dotte per soli iniziati che ormai praticamente da sempre va in onda sotto l'etichetta di RAI3); ma anche a destra non scarseggiano: e mi viene a mente, primo fra tutti, il "critico" che si è costruito mediaticamente il (fruttuoso) personaggio di attaccabrighe per eccellenza, e, per... ancor più fruttuoso sottoprodotto, la fama di  grande intenditore d'arte, esperto politico e star dei talk shows per stanchi TV-dipendenti. Questo esempio di sottocultura, tuttavia, è ancora entro certi limiti accettabile, se paragonato all'ottuagenario ex suonatore di piano bar sprovvisto anche di una laurea se non anche di una licenza liceale, che per via di trasmissioni divulgative a livello di scuole medie è divenuto un punto di riferimento "scientifico" per l'ignoranza generale, tanto da meritare addirittura lauree ad honorem!! :) Conclusione: concordo in pieno con la visione "idealistica" di Cristallina. L'ARTE VERA esiste, ed è LIBERA dai partiti politici, proprio come asserisce la frase. Solo che... al giorno d'oggi gli artisti VERI sono pochi, di solito vivono nell'ombra dell'anonimato e nella miseria; o non sono artisti DI PROFESSIONE. Questa, purtroppo, è la situazione attuale. Ma è vero ed indiscutibile che l'ARTE (quella vera) è arte, e fa storia a sé. E... anche se non fosse così... DEVE ESSERE COSI'. Perché il parametro della nostra vita e della nostra visione delle cose deve sempre essere e rimanere non ciò che è, ma ciò che DEVE ESSERE.  L'accettazione di ineluttabilità dello status quo non può infatti condurre ad altro che alla più infamante delle sconfitte. Meglio morire con le armi in pugno...
    5
    postato da , il
    Tra l'altro Cri . Tu sembri una persona ragionevole che sa ammettere la realtà delle cose , contrariamente alla maggior parte che se legge una sola parola di critica  pare sia morso da uno sciame di vespe .
    cordialissimi saluti
    4
    postato da , il
    Non ne dubito Cri ... Questa frase tra l'altro è stata sicuramente coniata da qualcuno che vorrebbe giustificare il fatto che : ha mangiato a sbafo tutta la vita . Mi giocherei la mia vespa .
    3
    postato da , il
    Riflettendo devo ammettere che ha ragione Vincenzo. Io essendo un'idealista per natura, mi lascio confondere da ciò che dovrebbe essere, a ciò che , invece, c'è in realtà.
    Nel mio primo commento , mi riferivo a ciò che, invece, è il mio ideale di: "ARTE!"
    2
    postato da , il
    Per niente , per nulla vero.  Poi . c'è arte e pseudo-arte .
      Gli artisti hanno sempre avuto bisogno di qualcuno che PAGASSE ..
      E ancora oggi è così . 
    Liberi artisti come liberi pensatori ne sono esistiti pochissimi , fortunati o proprietari di fondi  anche loro, tra l'altro .
    E : non fa storia a sé ....men che meno ... I migliori  artisti erano al servizio dei potenti  e quindi ....

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.73 in 11 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti