Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ludo Criacci
ChissÓ quante volte avrÓ pregato, chissÓ quante smorfie di dolore avranno rigato e disegnato il suo viso fino a farla sentire un angolo morto nello specchietto retrovisore della societÓ, pensavo. La solitudine non Ŕ soltanto dei numeri primi, come titola un libro, ma soprattutto di chi non riesce ad affermare i suoi propositi per limiti o contrarietÓ.
Composta venerdý 27 dicembre 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ludo Criacci

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti