Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: ANDREA POLO
Specchio di verdi
e riflessi stranamente rosa
di una fata
moscerina d’acqua
trasparente
che macchi l’aria
davanti una foglia
per poco
da non sembrare vera
mutandoti in una scia
che vola via
escono celesti dalle rive
da te
per fuggir ai colibrì
ai camaleonti penzolanti
e pensare sia un gioco
di un essere felice
così ti guardo la notte
pallida al lume.
Composta sabato 7 novembre 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: ANDREA POLO
    Ha partecipato al concorso
    AMORI di_VERSI

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti