Questo sito contribuisce alla audience di
C'è chi sceglie di perdere piuttosto che ferire.
Composta mercoledì 27 gennaio 2010

Immagini con frasi

    Info

    Commenti


    11
    postato da Federica Astolfi, il
    Grazie Sir, un saluto:
    Guerriera Sioux!
    :)
    10
    postato da , il
    In effetti il tuo commento (6) contiene una nota che non avevo colto. Dici: "Scegliere di lasciar perdere per non perdere è il peggior perdere...". Hai sicuramente ragione. Non è quello che io intendevo nel commento (5). La mia era una constatazione che non faceva riferimento ad eventuali paure, ma semplicemente ad eventuali, inutili evoluzioni.

    Nella vita ogni giorno è un combattimento. Questo è l'unico combattimento dove non ci possiamo permettere di perdere ...
    9
    postato da Federica Astolfi, il
    Manca un perchè: "lasciar ferite t'importa poco perchè non vorresti lasciarne tanto quanto, sennon di più, non vorresti essere ferito"
    8
    postato da Federica Astolfi, il
    Da quel che ho potuto capire leggendo altri tuoi commenti, lasciar ferite t'importa poco non vorresti lasciarne tanto quanto, sennon di più, non vorresti essere ferito.
    Era questo, più o meno, il mio senso. Il riferimento alla lotta è invece utilizzato come una sorta di metafora per indicare la vita, in cui non si può non scegliere ed in cui a volte, ci si ritrova a doversi difendere dalle persone con cui credi di fare l'amore...
    7
    postato da , il
    Io, personalmente, non amo fare guerre per cose che non valgono il tempo che ci si spreca a combattere. Lì "lascio perdere".

    Comunque ti assicuro che spesso "lasciar perdere" è più difficile che combattere. Ma se ti accorgi che combatteresti inutilmente tanto vale ...

    A me di lasciar ferite importa ben poco. Mi interessa semplicemente non essere ferito. Non amo le vendette e non amo esser costretto ad aggredire e vendicarmi.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:4.52 in 25 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti