Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Capisco perché i dieci comandamenti sono tanti..." di Konrad Adenauer


152
postato da , il
Perbacco. Questo è perché mi avevi salutato per sempre, solo poche ore fa... E se non l'avessi fatto? : ))
   I meccanismi di Berlusconi... Tu non ti rendi conto di farne perfettamente parte integrante: sei semplicemente sull'altra faccia della Luna, ma sempre sulla Luna sei. A fronte del denaro, del successo e del potere, ci sono la povertà, l'insuccesso e la rabbia. Renditi conto: anche tu, De André, Pasolini, De Gregori, Guccini e quant'altri siete PERFETTAMENTE integrati. Sono due facce della stessa medaglia. Nella tua metà della Luna, il male dell'altra metà non viene eliminato, ma solo perpetuato, perché anziché coltivare soldi coltivate odio sociale.
    Renditi conto: Berluscono ha preso il 29 per cento dei voti. 9 milioni e passa di persone. Perché? In parte perché hanno lo stesso mito: denaro, eccetera; ma in parte, anche, perché hanno paura di voi. Hanno paura dell'odio, e più ne hanno paura, più tentano di calpestarvi. LA PAURA GENERA E PERPETUA IL MALE. Ma lo fa anche dalla vostra parte: genera giudizi inappellabili, rigida divisione in classi sociali e addirittura in classi di pensiero (come quelle che mi prospetti), clamori di popolo ora sterili, ora rivoltosi, ma sempre senza sbocchi quanto all'odio ed al male, che continuano a prosperare.
    Ma... esiste una terza via? Certo che esiste: è quella della gente sana, non condizionata, che non adora il dio denaro, che non odia e che non ha paura. Tra questa gente,  ce n'è molta che riesce anche ad eliminare il male. Ma parlarti di questo sarebbe assurdo per le condizioni di chiusura mentale in cui ora sei.
     ...Io fare parte di un sistema? "Il sistema in cui vivi non è il mio sistema"...  Ah, se sapessi...  : ))) Vedi, io non faccio parte del sistema del denaro e del potere, perché lo avverso. Non faccio parte della tua faccia della Luna, perché avverso anche quella. Neanche faccio parte degli acquiescenti perché, per il semplice fatto di bacchettare tutti, ho scelto il ruolo peggiore, che mi rende inviso a (quasi) tutti. Certo, anche io vivo su questo pianeta; ma... mi ci hanno messo, e certo non è colpa mia. : ))  .
     Di che ti preoccupi quanto ai funerali?? Quando moriamo, lasciamo  qui solo un vestito vecchio ed inutile. I nostri cari m0rti sono vivi come e più di noi. Se può consolarti... ma no, lasciamo perdere, sei troppo accecato dalle tue ideologie, oggi non potresti capire.
     Vedi, io vivo col sorriso. E' vero. Ma NON nel mondo in cui credi che io viva. Io vivo sul TERMINATORE. Sai cosa è il terminatore? E' la sottile fascia temperata che divide la faccia illuminata dalla faccia in ombra della Luna. La fascia in cui c'è più o meno una temperatura accettabile, lontano sia dal fuoco che dal gelo. Ma ho vissuto su entrambe le facce. Conosco alla perfezione sia il mondo che tu avversi, sia il mondo tuo. CI SONO STATO, ED A LUNGO. In entrambi i "mondi". E ho avuto pena dell'uno e dell'altro. O meglio: il mondo degli illuminati dal successo mi ha sempre fatto ridere, in verità. : ))) Ma il mondo tuo l'ho rifiutato, perché mi toglieva il sorriso. IL PEGGIO CHE POSSA CAPITARE AD UN ESSERE UMANO. E adesso vivo qui, sul terminatore. Un posto dove nessuno vorrebbe venire, per il semplice fatto che è stretto, ci si sta da soli, e invece la compagnia, il gregge, è di grande aiuto.
    E non dire di non odiare nessuno, non essere falso. Non hai forse odio per te stesso, per la vita, per la Luna in cui vivi? E' l'odio peggiore che si possa nutrire.
    Bene, ho costruito il mio fervorino di Maestro del ca*zzo. Ora vado a pranzo. Poi quasi quasi sai che faccio? Mi compro un cappellino con la penna nera, mi infiltro e scendo giù a ingaglioffarmi tra gli alpini. A quest'ora sono già mezzi brilli, cantano vecchie canzoni e nenie di montagna... Per 3 giorni tornano bambini. 
     Buona giornata.
     Ah, dimenticavo: addio per sempre anche a te.  ; ))))))))
151
postato da , il
PS: E non attaccare bottone sul fatto che nell'altro mondo saremo tutti uguali e tutte queste belle parabole da paradisi per illusi.

Manipola bene ma senza spigare cose che avevo già capito in terza elementare.

Alza il microfono  ed esponi la tua sana parabola ai credenti e ai dispersi della terra.

Occhio quando parli di deboli e di forti... non sei capace di distinguerli davvero. Faresti solo confusione.

Buona sviolinata.
150
postato da , il
La natura, forse è l'unica cosa che resta immutata. O almeno l'unica che non si è mai tradita nel tempo.
Sia chiaro, io non odio nessuno. L'odio in fondo è un sentimento.
io non concedo neanche quello.

Non risponderò più... quindi mi raccomando.... fai un bel lavoro.
Maestro de sto Ca*zzo.
149
postato da , il
Chi ha i mezzi a disposizione , può comprarsi anche il bene. Su berlusconi, non hai scoperto nulla.... lo sapeva anche mio nonno. Ma non per questo devo riconoscere alcunchè della sua persona, dato che non vorrei mai che i miei figli cadessero in mano a quei meccanismi. Che putroppo ( grazie anche a gente come te ) continuano e continueranno  sempre a esistere. Io sono cresciuto leggendo Pasolini, ascoltando de gregori e de andrè... sono cresciuto conoscendo la sofferenza vera, non quella dell'italiano medio, ma quella degli ultimi..non l'ho imparato dai libri.... l'ho vissuto di persona..e ripeto, io starò sempre dalla loro parte. E sinceramente non credo di avere molto da spartire con la tua persona, ma soprattutto con le tue parole. Tu fai parte di un sistema che mi auguro scompaia dalla faccia della terra il più presto possibile, e forse è anche per questo che mi sono avvicinato a grillo. Anche loro come esseri umani possono sbagliare, ma non vivono "nel cerchi magico", lo stesso che ha portato gli esseri umani ad essere indirizzati nelle categorie dei perdenti o dei vincenti. Quando morì mia madre, non avevo i soldi per il funerale, poi sono riuscito a risolvere,,,, ma ho dovuto vedere lo sc*hi*fo che mi circondava. Ma soprattutto mi sono reso conto che anche nella mo*r*te devi avere una scala sociale. Anche nella Mo*rte* puoi essere più o meno importante di un altro a seconda della scala sociale da cui provieni. Io non disprezzo nessuno, ma il sistema in cui vivi non è il mio sistema. E' un mondo falso, dalla testa ai piedi, e tu non solo ne fai parte...ma lo vivi col sorriso. Io invece non mi dispero, ma non ne avrò mai rispetto.
Ora se vuoi, prendi anche queste mie parole e lavorale per bene, in modo da costruirci sopra un astuta parabola. 

Stammi bene ( o male) per me non fa nessuna differenza
148
postato da , il
( Fussi ca fussi la vota bbona...)

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti