Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Capisco perché i dieci comandamenti sono tanti..." di Konrad Adenauer


157
postato da , il
Mah... sinceramente questa faccenda dell'uomo moralmente spo*rco, che comprende addirittura gli ascendenti e i discendenti, è cosa priva di qualsiasi significato... E' solo un modo per insultare, per creare malanimo... sinceramente non riesco a capirne il senso e l'obiettivo.
     Ove fosse quello di turbarmi, non mi turba affatto. Sinceramente, invece, mi spiace per te.
     Renditi conto: quelle che esprimi sono le litanie di una visione sociale senza speranze, tipica di un certo classismo alla rovescia, in cui impera la certezza che sia impossibile andare avanti (o anche solo sopravvivere) con le sole forze del proprio ingegno e del proprio lavoro, senza trucchi, senza corruzioni, senza compromessi...
     Parli di spor*cizia intellettuale senza chiarire, senza motivare... alla fin fine, la faccenda sembra tradursi in una sorta di insulto generico, che sarebbe forse più spontaneo e credibile ove espresso con un tondo (ma certo più sano) "li m0rtacci tua", per tradurre in romanesco (il tuo dialetto natale, credo), la più colorita espressione napoletana "all' anema 'e chi t'è stramuort". Si esprimerebbero per tal via i contorni di una sia pur forte irritazione generica, senza andare a pescare nel torbido di un giudizio pseudo-morale del tutto immotivato (perché non fornisci motivazione), inconcludente e diffamatorio.      
     La stessa visione della fede come fanatismo è molto superficiale, perché non tutti coloro che credono sono fanatici... alla stessa maniera in cui (ancora di più ! ) non tutti i fanatici sono credenti.
     Ma mi auguro che questa fase, in cui sinceramente hai espresso il peggio di te, sia passata; e possa aprirsi una fase di civiltà, o quanto meno di pacifico e meditabondo silenzio.
156
postato da , il
Ho scritto per un'ora e il commento non è partito, Pazienza , non ho più voglia di riscriverlo perdendo tempo. Lo riassumo.
Caro Karim 'sensibile' io non sono buona come Pino, non ho pazienza, nè carità Cristiana.
Ora, facendo parte di questo sito, ti dico quanto segue:
Mi sono veramente ROTTA delle tue parolacce e insulti. Sei un vile che insulta dietro una maschera. Questi comportamenti quì non sono consentiti. Quando scrivi non insulti solo colui a chi rispondi , ma tutti quelli che leggono il tuo linguaggio. Vai a vomitare da un'altra parte se la vita fa schifo non è colpa nostra, quindi o smetti immediatamente o scriverò personalmente a P e P chiedendo di censurarti. La democrazia è una cosa la cattiveria è un'altra e tu sei una persona cattiva.  Mi dispiace scrivere questo, ma quando è troppo è troppo , hai fatto un grave errore caro amico , hai toccato famiglia e figli e questo non lo permetto a nessuno figurati a te! Quindi o ti moderi o sloggia perchè stai diventando patetico, noioso e inconcludente. Spero di esserci capiti alla prima. Saluti.
155
postato da , il
Inoltre non potresti ammettere,anche volendo, che la genialità di berlusconi ha trovato anche un territorio piuttosto facile. In germania non avrebbero permesso tutto quello che qui ha potuto fare, dato che quello è un paese ( ma non solo la germania) che applica la propria costituzione alla "lettera". Ma non puoi ammetterlo, altrimenti non saresti un uomo intellettualmente Sp*orco*.
Questo per puntualizzare.
154
postato da , il
Anzi, "io mi libero" da questa catena, con un ciao.
Dovesse venirmi la malattia della corruzione...
no no... per carità. :))).
153
postato da , il
Io non nutro odio verso me stesso, capisco che tu debba calugnare le persone da uomo sporco quale sei.  Io non odio la vita, vorrei che fosse diversa, ma ritrovo sempre la direzione, comunque. non odio me stesso... ascoltando de andrè e pasolini sorrido, non piango, perchè mi fanno capire che in fondo questa vita non è poi tanto male, proprio ascoltando de andrè e leggendo pasolini, pensa. Al contrario della fede invece, che mi parla di un amore, che in realtà dell'amore ha ben poco a che vedere. Non credo che le cose stiano così... e non mi sembra giusto di*ffa*mare coloro che non possono rispondere per una tua interpretazione personale. per quanto riguarda il discorso del funerale, non c'era bisogno che tu me lo dicessi, infatti il mio discorso era un esempio per dire altro. Potrei dire altre cose ma sei un uomo moralmente sporco..non sarebbe di nessuna utilità. Non sono la conseguenza di berlusconi, non sporcarmi con le tue stesse impronte digitali.  Non mi piace ma non mi sento vittima da esso. E sono abbastanza genio da non definirlo un genio.
I geni dal mio punto di vista sono altri. berlusconi è solo un ambizioso... che può contare su uomini moralmente corrotti ( come credo anche tuo figlio) tale padre, tale figlio...e  anche tale nonno.....
e su questo ha costruito il suo successo.
Niente di più, niente di meno.

Liberiamoci da questa catena...
con un ciao :).

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti