Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Anna De Santis
Un ragazzo deve andare a chiedere la mano di una signorina e chiede ad un suo amico di accompagnarlo.
Sai ti porto con me perché tu devi esagerare su tutto quello che io dico al padre della ragazza, così io mi presento modestamente e tu mi aiuti. Venne il giorno della richiesta e tutti e due si presentarono a casa della promessa sposa. Il padre li fece accomodare e fece le solite domande al ragazzo: hai un lavoro stabile? Certo, l'amico di rimando: ma che lavoro e lavoro è proprio instancabile ed ha un ottimo stipendio. Ancora il padre: e casa l'hai comperata? Certo, sempre l'amico: ma quale casa, perché non dici che villa ti sei fatto. Il Padre: e in quanto a virilità come stiamo messi? Bene. L'amico: ma perché non dici che sei uno sciupatore di femmine, tutte se le passa. Bene, mi pare che non ci sia altro da dire, si sente un colpo di tosse, è il ragazzo che fino a quel momento aveva la salivazione azzerata. Abbiamo un po' di tosse vedo, fa il padre della ragazza, l'amico di rimando: ma quale tosse è tisico fradicio!

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Anna De Santis

    Commenti

    1
    postato da , il
    non lo capita!!!!hahahaahaahahaaha non importa  stato/a bravo/a non riuscivo proprio a capirla  comuncue .....
    buon natale e tanta felicità ti auguro....buone feste .....
    ciao un saluto
    Viola mi è piaciuta anche se non lo capita....
    come si fa a scrivere le barzellette te ne sono molto grata! ciao a presto buon natale.viola.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.20 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti