Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Anna De Santis
Napoli, mercato del pesce: un povero vecchio ogni giorno andava dal pescivendolo per comperare il solito mezzo kilo di alici, il pescivendolo su carta molto doppia pesava le alici, naturalmente non era certo mezzo kilo e gliele porgeva in mano, però non protestava ed andava via. Una volta, due volte, la carta pesava sempre di più, ad un certo punto sente il bisogno di lamentarsi.
- "Uè uagliò, me si pijat pe fesso, quant pesa sta carta, chist nun è mies kilo re pesce".
- "Uè che pretienn ca lu pesce te lu mett in mano?"
- "No!" Risponde il vecchio, "ma manc n'culo".

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Anna De Santis

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.09 in 11 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti