Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Paolo Broni
Un razzista entra in un bar affollato. Si guarda intorno e vede un uomo di colore seduto in un angolo. Allora si alza e dice "Pago da bere a tutti, tranne che a quel negro laggiù". Tutti esultano e si affollano al bancone, ma quando il razzista paga l'ultima birra l'uomo di colore alza il pollice e con un'aria soddisfatta fa "Grazie, amico!"
La sera dopo il razzista torna nello stesso bar, si guarda attorno e vede lo stesso uomo di colore seduto in un angolo. Di nuovo si alza e dice "Offro da bere a tutti, tranne che a quel negro laggiù". Tutti si alzano gli fanno i complimenti e vanno a bere gratis, e di nuovo, alla fine l'uomo di colore dice con aria molto soddisfatta "Grazie, amico!" Il razzista si gratta la testa e dice al barista: "Come mai quel negro mi ringrazia quando è l'unica persona a cui non ho pagato da bere?"
E il barista: "Lui è il padrone del bar."
Composta mercoledì 10 giugno 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Paolo Broni

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.60 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti