Questo sito contribuisce alla audience di
Il treno delle ore 9 per Bologna da Milano, viene preso da un giovanotto di oggi, vestito alla moda con l'immancabile chewing gum che mastica continuamente.

Nello scompartimento di fronte a lui è seduta una anziana signora.
I due si fissano entrambi, il giovane continua a masticare imperterrito la sua cicca.

All'arrivo alla stazione di Bologna la vecchietta, prima di scendere apostrofa il ragazzo così "Giovanotto, io ti ringrazio della compagnia che mi hai fatto durante il viaggio e della storia della tua vita che mi hai raccontato, però credo di non aver capito molto sai, perché sono un pochino sorda!"
Composta giovedì 8 settembre 2011

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Commenti

    2
    postato da Cav.Giuseppe Esposito, il
    brava
    1
    postato da , il
    io la prenderei come un'offesa se fossi sorda

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.61 in 23 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti