Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Edoardo Grimoldi
Io vado a votare, ho deciso, voto un bello. Un buono non c'è, tanto vale votarne uno bello. Ma l'hanno capito anche loro, i politici. Mica ci chiedono di votarli perché li stimiamo.
Ormai i politici non vogliono più la nostra stima o il nostro rispetto.
Si fanno votare per bellezza. Si mettono il trucco, si tirano la faccia, si riattaccano i capelli, sono abbronzati. Sono vezzosi, si cambiano i simboli, si cambiano il nome e allora io voto un bello.
Ascanio Celestini
Vota la frase umoristica: Commenta