Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Armando Laturo
I Gandhi appartengono alla casta dei Bania ed in origine sembra fossero speziali. Ma per tre generazioni, cominciando con mio nonno, essi furono Primi Ministri in vari Stati del Kathiawad. Utamchand Gandhi, alias Ota Gandhi, mio nonno, deve essere stato un uomo tutto d'un pezzo: per intrighi di... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Armando Laturo

    I due volti di Han Solo

    George Lucas ha creato, con la saga di Guerre Stellari, un'opera unica non solo dal punto di vista cinematografico, ma anche e soprattutto da quello narrativo.
    Ha dato vita a un mondo suo, personalissimo eppure condivisibile da chiunque. È riuscito a scovare e comprimere insieme miti comuni a... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Armando Laturo

      Il contadino e la pietra

      In tempi antichi un re fece collocare una pietra enorme in mezzo ad una strada. Quindi, nascondendosi, rimase ad osservare per vedere se qualcuno si sarebbe preso la briga di spostare la grande pietra che troneggiava in mezzo alla strada.

      Alcuni mercanti ed altri sudditi molto ricchi... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Armando Laturo

        Kant: contro il contrattempo

        - Margush! Margush, dove sei? Margush!
        Nella bottega del centro, il vecchio orologiaio è alla ricerca della figlia. Margaretha è molto seria e svolge quotidiano apprendistato nella bottega paterna, per poterne ereditare un giorno lavoro e responsabilità. È infatti al Mastro orologiaio che tutti... [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Armando Laturo

          La rana e lo scorpione

          Uno scorpione doveva attraversare un fiume, ma non sapendo nuotare, chiese aiuto ad una rana che si trovava lì accanto. Così, con voce dolce e suadente, le disse: "Per favore, fammi salire sulla tua schiena e portami sull'altra sponda. " La rana gli rispose "Fossi matta! Così appena siamo in... [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Armando Laturo

            La spada di Damocle

            Damocle sostiene, in presenza del tiranno, che egli sia una persona estremamente fortunata, potendo disporre di un grande potere e di una grande autorità.
            Dionigi gli propone, allora, di scambiare con lui i rispettivi ruoli per un giorno, in modo da poter assaporare tale fortuna. Damocle... [continua a leggere »]
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: Armando Laturo

              Quaterna di Ramanujan

              Il matematico inglese G. H. Hardy, recatosi in ospedale in visita al matematico indiano Ramanujan, osservò che il numero del taxi con cui era giunto fin lì era il 1729. Tra i vari pensieri che gli correvano per la mente pensò anche che mai un numero gli era apparso tanto inutile e piuttosto... [continua a leggere »]
              Vota il racconto: Commenta
                Scritto da: Armando Laturo

                Samuel Clemens e le distrazioni

                Non c'è niente da fare: Samuel Clemens i panni dello scrittore non ha saputo vestirli mai. Guardi le sue vecchie foto - l'occhietto vispo, i baffoni all'ingiù, la capigliatura anarchica - e uno così non ce lo vedi proprio, corrucciato dietro la scrivania, smorto alla luce di una lampada da tavolo... [continua a leggere »]
                Vota il racconto: Commenta
                  Scritto da: Armando Laturo

                  Speed Blaster

                  Il termine Speed Blaster nasce tra i forum di supporto dei Content management system, indica un programmatore o un webmaster particolarmente veloce nel mettere in atto le modifiche da lui ideate o proposte dalla community.

                  Si narra che uno Speed Blaster italiano abbia passato tutta la notte... [continua a leggere »]
                  Vota il racconto: Commenta