Scritto da: Fragolosa67
Scegli la pagina:
...proprie idee e sostenere determinati obbiettivi condivisi all'interno della coalizione stessa per essere discussa la legge o il tema da parte del Presidente del Consiglio che può rifiutarla quando queste richieste non coincidono con la volontà popolare e l'interesse nazionale ma è comunque messo in discussione e trattato il tema o la legge voluta. Se il Presidente del Consiglio dichiara il programma politico e gli ideali della minoranza della coalizione di interesse Nazionale, è tenuto a chiedere alla Camera di eseguire tutto quanto disposto dalla legge che è fondata sul principio libero di espressione e volontà dell'Italia. Esempio Tre partiti permettono il recupero di più voti e il partito con la maggioranza interna ha il ministro di scelta, gli altri due ministri sono di garanzia in successione qualora lo si stabilisca al principio del mandato. Se non è stato stabilito, il primo rappresentante politico più votato e quindi scelto dal gruppo, rimane in carica per quattro anni. In caso di trattativa interna già predisposta, uno dei tre partiti o gli altri due rinunciano al mandato di preferenza come vicari di Stato e favoriscono il più votato. Di fatto, all'interno della coalizione, i vincitori effettivi delle elezioni politiche sono tre intercambiabili ... [segue »]
Composto martedì 30 luglio 2019

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Fragolosa67
    Riferimento:
    Il Governo che vorrei.
    Io ho scritto il mio pensiero distinto e mi piacerebbe fosse discusso, pensato.
    Il fine del mio pensiero è restituire la sovranità piena al popolo erede dell'Italia.
    Dedica:
    Dedico il mio pensiero di Governo libero, del popolo e altamente democratico e innovativo nella sua forma a tutto il popolo italiano.
    Buona Repubblica da una stella.

    Commenti

    1
    postato da , il
    Come salvarsi dal debito pubblico.
    Un Errore economico frequente  quando si chiedono prestiti ,è quello di usare l’intera cifra ed investirla sul bisogno urgente..
    Quando si domanda un prestito si deve restituire con gli interessi maturati e questo per logica richiede un investimento a crescere. Se devo tamponare un buco economico grave ,Se l’investimento è fallimentare si diventa più poveri. Non si possono più chiedere altri soldi.
    La ricchezza è un teorema geometrico a più facce e prospettive. Questa formas mentis è una logica propria delle assicurazioni.
    Per ottenere un risultato senza rischio assoluto del capitale, si deve calcolare il ricavo degli interessi futuri e stabilire che solo questa somma sottratta la liquidità ottenuta in prestito  è investibile sul territorio. La somma primitiva ottenuta dallo scorporo deve essere protetta con un investimento assicurativo fruttifero.
    Un fondo fiduciario che rende a sua volta un interesse spontaneo e assicura da rischio sulla cifra generale .
    La compagnia in caso di perdita del capitale e di almeno un quarto degli interessi rimborsa lo stato per l’intera somma.
    Le assicurazioni come le banche sono il futuro e la certezza di stati con finanza solida.
    Le banche, le compagnie di trasporti internazionali,le spa lo sanno.
    Toro .assitalia generali dovrebbero essere incentivate a creare prodotti similari a quelli di altre compagnie americane, svedesi  che tutelano il territorio non solo le aziende.
    Indovinare un prodotto assicurativo significa uscire dalla povertà.
    I prodotti assicurativi sono di vario tipo e comportano anche delle obbligazioni di rischio a più livelli. Esse garantiscono ricchezza mai immediata ma  a lungo termine.
    Anche acquistare titoli di assicurazioni collegate alle sette sorelle è una furbata. Questi titoli sono nati per gente che investe sul potere politico e dell’alta finanza che poi influenza ogni popolo.
    Nelle obbligazioni di rischio maggiore conviene sempre puntare un quinto del capitale primitivo se esso è suddiviso in cinque metodi di gestione del denaro.
    Esempio anche in altri ambiti
    Il petrolio è sempre un rischio anche se pare sicuro perché chi influenza i titoli sono le guerre.
    Investire in luoghi dove si fa la guerra significa entrare in un cartello. Se la guerra comporta  l’investimento di titoli Beretta e si è dalla parte delle assicurazioni che privilegiano il titolo beretta.
    Lo stato associato si arricchisce. Alza il tiro dei guadagni dati dalla vendita delle armi e dal titolo beretta che sale. Due ingressi più eventuali premi produttivi se una parte delle azioni sono di noi signor beretta.
    Se non si investe in nulla il deenaro messo in sicurezza è passivo e fuori da ogni pericolo ma è a valore oscillatorio secondo l’andamento della politica economica del paese e del PIL.

    Noi italiani dovremmo essere più coraggiosi ed investire su prodotti assicurativi che possono anche dare un risultato economico dato daL PAGAMENTO DI PREMI COSTANTI SUSCETTIBILI  ad interessi temporali CERTI
    Esempio assicurazioni sulla vita.
    Alcuni paesi hanno l’assicurazione sulle acque territoriali soggette al trasporto del petrolio.
    Io vedo un mondo tecnologicamente avanzato dove a regolare l’economia sono le banche, Le assicurazioni come le Generali, le case farmaceutiche e le società informatiche SPA.
    Lo stato è una grande famiglia complessa, suscettibile a fallimenti perché costituita da troppi organismi non sempre trasparenti. Tutelare i settori individuali per somme da capogiro è la mossa.
    Esistono vari tipi di associazioni. Fare la guerra di confronto tra manager che si vendono e comprano assicurazioni è bellissimo ed è un modo per permettere alle aziende di accedere a somme più ampie per i loro commerci o affari di alta finanza.
    Le assicurazioni sono in grado di muovere mercati e avanzarli perché è nel loro interesse renderli superiori.
    Il piccolo contribuente di una grande agenzia è un investitore eccellente che da sicurezza ai titoli , ai prodotti , alla sua vita, e crea la storia del paese in associazione ad altri. 
    Non ho mai compreso perché noi italiani in caso di terremoto, gridiamo alla catastrofe e cerchiamo  donazioni quando una buona compagnia che investe in quel territorio può coprire il danno con una assicurazione che tutti i commercianti hanno stipulato insieme alla regione interessata.
    La nostra mente è limitante molte volte. Io lo sento molto. Spesso mi sento di essere abitante di un luogo un po’ arretrato in alcuni ambiti e questo mi fa guardare alle realtà che ormai da due o tre secoli sembra avanzata.  Amo il pensiero americano. Il modo spontaneo di creare strutture finanziarie complesse e forti.
    conquistatori ma hanno nel cuore l’America. Anche se spesso per farlo essendo dentro molti mercati sono anche
    Pensate se delle attività sono regolate da manager assicurativi che muovono miglioni di euro tutti i giorni e riflettono su come rendere un complesso di ditte associate un titolo che fa arricchire il postino sveglio che punta sempre due o tre titoli leggendo il giornale nella pagina finanziaria come leggerebbe la gazzetta dello sport . Figo.  A noi manca questo brivido . Queste emozioni che sono positive per un intero popolo.
    Non possediamo la cultura dell’alta finanza per la gestione del micro capitale diretto ai più semplici ma investitori. Le nostre assicurazioni sono spesso Vita per mutuo , pensione .  Fare congiure e assicurarsi per colpa grave. I mercati non sono questi.
    I soldi che girano che si investono creano sviluppo, nuovo sport mentale.

    Fondo di garanzia dello stato
    Metà somma richiesta che è veicolata dentro una compagnia assicurativa che sforna prodotti assicurativi e finanziari misti e garantisce l’intero importo richiesto in caso di perdita della somma investita per l’economia nazionale.
    Inoltre una quota del 60 % è di proprietà del popolo  che può ottenere premi finali dati dalla gestione del credito  che può essere reinvestito in prodotti per lo stato e per l’estero e dalla salita del titolo azionario.
    L’assicurazione Italia  futura
    Da qui si tirano fuori gli interessi per il debito pubblico che devono ricostruire come primo progetto , l’intero capitale richiesto  che può essere dato in modo anticipato se il progetto funziona. L’altra metà alla ricreazione della seconda metà o un terzo del capitale prodotto.
    L’assicurazione copre le maggiori compagnie di distribuzione e vendita per mare e per terra e assicurarsi è obbligatorio per i contratti a lungo termine. Dentro l’assicurazione una piccola somma è destinata come tesoretto per coprire i disastri ambientali e le calamità . anche il capitale pubblico perso.
    Ogni assicurazione ha la mignon assicurazione per rischi ambientali e calamità.
    Sono incentivate le pensioni private che possono essere  accorpate a quelle dell’INPS .
    fragolosa67

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti