Questo sito contribuisce alla audience di

Sogno in una notte d'inverno


Scegli la pagina:
Era inverno, la notte stellata e tersa, la luna piena nell'oscurità risplendeva e con il suo bagliore faceva luccicare gli infiniti e candidi fiocchi di neve che cadevano copiosamente al suolo imbiancando e ricoprendo di un soffice manto tutto ciò su cui si posavano. La vecchia baita di pietra arroccata sulle pendici della montagna era immersa in un bosco di pini secolari, poco distante un timido ruscello creava un dolce suono con le sue acque che rimbalzavano tra i massi. Solo la piccola colonna di fumo e la tenue luce del fuoco nel camino che si intravedeva attraverso le piccole finestrelle della baita rivelavano la presenza di qualcuno che la abitava. All'interno l'arredamento di vecchi mobili antichi dall'aria vissuta rendevano l'atmosfera irreale, come se il tempo in quella casa si fosse fermato; quadri con scene di caccia, fucili, attrezzi da lavoro, lampade ad olio, paioli di rame e piatti decorati abbellivano le pareti della umile dimora. Il logoro pavimento in legno sul quale vi era adagiato un enorme e soffice tappeto posto davanti all'antico camino conferiva ancor più quella sensazione di calore che il piccolo ambiente offriva. Abbracciati e seduti sul tappeto, l'uomo e la donna assaporavano il tepore del ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    1
    postato da , il
    senza parole a dir poco stupenda!!! complimenti veramente!!!

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.25 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti