Questo sito contribuisce alla audience di

L'attesa

Ho cercato disperatamente una foglia nel vento e ora che l'ho afferrata non provo più la stessa emozione di quando la stavo inseguendo. Ho travolto prati, navigato su ruscelli, ho visto la pioggia bagnare i miei capelli e il vento graffiarmi il viso, ho chiesto aiuto ai folletti e alle fate e mi hanno aiutato in segreto ad afferrare quella foglia. Ora ce l'ho in mano, ma è irrequieta... Si muove, si dibatte tra le dita e cerca di fuggire, ma già da ora so che non mi appartiene. Dopo avermi rubato la ragione senza saperlo, non è lei che cerca me... e allora mi abbandono nel vento cercando la sua essenza e quell'attesa che ho fatto fuggire.
Composto giovedì 30 novembre 2006

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.50 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti