Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Lara Segarini

Quello che è successo


Scegli la pagina:
È come se il mio cervello avesse smesso di funzionare, come se fosse andato in standby, non so bene cosa mi è successo in quei giorni, non so cosa abbia fatto, ho cancellato dalla mente quei momenti, come se non fossero mai esistiti. La luce filtra dalle tende e sento il calore nell'aia alzarsi, nessun rumore, nessun respiro, nessun battito. Gli occhi ancora chiusi energicamente, mani strette a pugno, le lacrime scendono ma le ignoro, per una volta ignoro quel che mi sta succedendo e sento il suo respiro, calmo, rilassato; respiro il suo profumo. Le coperte si muovono, sento la sua mano scivolare lungo la mia spalla, leggera, morbida, gelata come se fosse morta. Brividi impalpabili nel mio corpo, un battito del cuore scuote il mio animo. Il suo respiro è sempre più affannoso e il mio aumenta senza che me ne renda conto. Le sue mani scivolano lungo il mio corpo, sento l'eccitazione salire velocemente. Il suo respiro è dentro alla mia testa, le sue mani si soffermano sui miei seni eccitati, gioca con i capezzoli duri. Il mio respiro aumenta sempre più, le sue mani si muovono a ritmo del mio respiro, mi prende una mano, sento ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Lara Segarini

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti