Questo sito contribuisce alla audience di

Alla mia Pucca.

Sognavo un giorno come tanti di vivere. Sognavo un giorno come tanti di spiccare il volo. Quel volo lungo infinito, solenne. Avrei volato da solo per sempre per il cielo, baciando la pioggia che mi tocca il viso, respirando le nuvole, accarezzando il vento. Invece sono restato a terra... mi sono smarrito. Mi sono intristito, ho perso i ricordi di me stesso, ho dovuto raccontare menzogne per vivere. Ho dovuto soffrire, come tutti del resto. Ero da solo.
Nel buio allungavo la mia mano per cercare qualcosa, qualcuno.
Un giorno come tanti capitasti tu per caso. Imbarazzata. Innamorata. E io li nel mio angolino non mi accorgevo di te. Avevi lo sguardo di una bambina. Occhi grandi come il sole. Avevi addosso il profumo dell'estate, della speranza. Quel profumo che speravo di sentire da tempo. Eri tu. Ansiosa. Eri tu che mi aspettavi.
Tu sei li bellissima ogni giorno e ogni giorno ti amo sempre di più.
Tu sei la ragazza che amo. Sei la ragazza che mi ha dato una vita, un respiro, una speranza, un aiuto...
Con te passo momenti magici, con te aspetto solo il momento di vederti, di toccare i tuoi capelli. Ti ascolto in qualsiasi momento perché sei tu...

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.00 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti