Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Ivanilda Araujo
Scegli la pagina:
Ogni tanto ti immagino... la notte. In quel letto di abitudini condivise, gesti che non conosco e che vedono due persone "legate" - dal matrimonio? Dal tempo? Dalla noia? - salutare il giorno e abbandonarsi al sonno. Il vestirsi. Il lavarsi. Chi va prima in bagno? A destra o a sinistra del letto? Domande sospese che riempio di fantasie.
Io... in quella stanza... non ci posso entrare.
Io che, nel mio esserti amante, non conosco - mistero assoluto - i tuoi gesti della notte che portano al sonno.
Le mie notti con te finiscono sempre "prima" e sono cariche di vita, di parole, di risate, di sospiri e di piacere... già... che dormire pare brutto, quando il tempo è poco e la voglia è tanta. Voglia di tutto. Dei corpi e delle anime. Voglia di te e di noi a tempo determinato, in cui il contratto lo rinnovi se - e soltanto se - vale davvero. E vale. Vale sempre. Vali sempre. Vali anche in quel tempo di notte che non condividi con me. Quando ti addormenti di fianco a una donna che considera scontato averti vicino. Ti sente arrivare quando torni? Si sveglia? Fai piano entrando in stanza? Come ... [segue »]
Composto mercoledì 7 novembre 2018

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Ivanilda Araujo

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti