Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Lara Segarini

Stefano ed Io

Stefano ed io siamo nati nello stesso anno e nello stesso palazzo a distanza di pochi mesi. Fino all'età di 13 anni siamo stati ottimi amici, poi entrambi trovammo l'anima gemella. Molto spesso uscivamo tutti assieme, ma dopo un paio di settimane io e Sara diventammo ottime amiche e Stefano e Paolo continuarono ad odiarsi. Così io decisi di tenermi i miei amici e mollai Paolo, invece Stefano decise di tenersi la ragazza.
Il risultato fu che io persi il ragazzo e gli amici che mi rimanevano. Per anni non ci siamo parlati, quando ci vedevamo ci ignoravamo, quando ci obbligavano a salutarci dovevamo sforzarci, quando andavo a casa sua per delle ripetizioni di matematica, faceva finta che non esistessi e ogni volta che mi vedeva cambiava strada. Per anni siamo stati nel silenzio delle nostre camere a pensare a come sarebbe stato se avessimo preso un'altra decisione e per anni ho coltivato la speranza di tornare amici com'eravamo da giovani.

Ormai le superiori erano finite e il secondo anno d'università era alle porte. Il lavoro non mancava, anzi ce n'era in abbondanza, la ditta di dolci andava a gonfie vele e la nuova pasticceria, aperta da poco, stava andando bene. Mia mamma mi chiese se avessi lavoro da dare a Stefano, ma sapevo che era solo per ritrovarci. Il giorno del suo colloquio non andai, feci registrare la conversazione tra Stefano e Jo, il mio collega. La sera seguente lo ascoltai, la sua voce era così cambiata e il suo riso era senza sentimento.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Lara Segarini

    Commenti

    3
    postato da , il
    Questo è l'inizio e la continuazione?
    2
    postato da , il
    vorrei proprio sapere il seguito...
    1
    postato da , il
    Poi?! ... (Scrivi davvero bene!)

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.67 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti