Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Paola38

Settembre

Capitolo: Un settembre da non dimenticare.

Scegli la pagina:
Settembre 1977
Una Venezia un po' imbronciata, un canale grande solitario i magnifici palazzi che lo costeggiano, silenziosi e maestosi, carichi di tanti secoli e di tante storie.
Questi sono i mie pensieri, mentre sul battello sto passando sotto il famoso ponte di Rialto. Mi dico che sono stata fortunata nella mia prima giornata a Venezia.
Però dentro di me qualcosa mi contra dice, sento mio malgrado tutto ciò mi affascina, quelle stradine completante isolate, solo qualche gatto, guarda nel'acqua torbida a pochi centimetri da lui
Sono arrivata, devo scendere, il mio al albergo e a pochi metri, mi sistemo abbastanza bene, ho una cameretta, una piccola finestra da proprio su un canale.
Mi viene da pensare come abbino potuto fare delle costruzioni cosi alte, tanto vicine l'una a l'altra, mi affaccio o la sensazione che allungando il braccio, potrei toccare l'altro muro davanti a me, un forte cattivo odore di gatto mi investe, abbasso lo sguardo e ne vedo parecchi, completamenti soli, sembra che ci abitino solo loro. Vedo finestre e davanzali pieni di fiori, in lontananza
un piccolo ponte, alcune barche ormeggiate nello stesso canale, un silenzio completo, sembra di essere fuori dal mondo, ne una voce, ne un rumore, come ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Paola38

    Commenti

    1
    postato da , il
    Grande ma contraddice si scrive attaccato

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti