Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Stefania Meneghella
Scegli la pagina:
Osservando il mondo dalla prospettiva di un bambino, tutto appare migliore. Siamo come catapultati in un prato mentre felicemente osserviamo il cielo. E noi lì, distesi, in pace, sereni. I bambini hanno negli occhi due lucciole che si illuminano quando tutto è buio, quando ogni cosa è insignificante. La sensibilità di un bambino è ciò che dovrebbe sostare nei cuori degli adulti. Fermiamoci un istante. Silenzio. Osserviamo la grandezza di un cielo che da lassù ci osserva, lui così azzurro, immenso, grandioso. Il vento che carezza le nostre pelli timorose e fragili, e ci rende sicuri. L'erba prosciugata da una pioggia d'estate, breve, intensa. I fiori di primavera, quando tutto è così bello e le farfalle multicolori che volano, libere. La libertà, quanto sogniamo la libertà, per volare verso un posto magico e infinito. E poi la risata di un amico e l'emozione scaturita dal fatto che la causa di quella risata siamo noi. Aiutare la gente a sentirsi migliore, parlare, comunicare, ascoltare. Sentire il suono della pioggia mentre, distesi sul letto, socchiudiamo gli occhi per non guardare. I sogni, quanti sogni! Quanti ad occhi chiusi, quanti ad occhi aperti. Siamo nati per sognare, come fa una bambina con il ... [segue »]
Composto martedì 30 aprile 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Stefania Meneghella

    Commenti

    4
    postato da , il
    Grazie a te per le tue parole... Sono commossa! Un caro saluto.
    3
    postato da , il
    Grazie Stefania per questi tuoi pensieri trasognati, sospesi fra magia e realtà.
    2
    postato da , il
    Grazie per il tuo commento, sublime e incantevole!
    1
    postato da , il
    magia di chi ancora non è contaminato da pregiudizi

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.23 in 13 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti