Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: ROBERTO POZZI

La prima pagina del mio nuovo libro


Scegli la pagina:
Che peccato il nuovo anno è da poco iniziato e l'anno che è appena finito, ma mi sembra già un lontano ricordo del nebuloso passato: un passato che non è affatto trascorso come mi aspettavo ma su cui contavo per essere felice! Malauguratamente, come il tempo che non ti sente, il presente non mente a nessuno, neppure alle tre del mattino quando sono così stanco d'immaginare un generoso domani che non arriva mai! Non essendo del tutto cosciente ed in grado di guidare un'automobile come una persona normale, purtroppo mi tocca aspettare quando vorrei solo crollare sul quel divano ospitale da me più volte collaudato a casa dei miei gentili amici che mi hanno già preparato a qualche isolato da qui! Con tutta la mia stanchezza mentale accumulata non solo nell'ultimo anno, ma oserei dire da quasi tutta la vita, mi ritrovo seduto al bancone, solo e senza alcun intruglio che mi possa far dimenticare l'odiata resa dei conti sulla quale continuo a meditare! Anche se quest'anno io sono cambiato, ma di fatto poco è mutato quando ripenso che non sono immune al male di vivere, sono ancora molto insofferente e decisamente depresso! Mi capita sovente, durante i periodi di ... [segue »]
Composto mercoledì 2 gennaio 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: ROBERTO POZZI

    Commenti

    4
    postato da , il
    Ti ringrazio Maria, non solo per la tua pazienza nel leggere il mio lungo racconto ma anche per aver speso il tuo tempo a commentarlo! Comprendo il tuo punto di vista, dove le tue due ipotesi potrebbero essere  anche veritiere, ma spesso, a Capodanno, ci si ritrova a fare un bilancio dell' anno passato per poi aspettare un  qualsiasi cambiamento che e' davvero al di fuori dei propri sforzi!
    Ciao e alla prossima ....Roberto
    3
    postato da , il
    è un problema di tutti...sì tutti facciamo un resoconto della nostra vita ed io proprio a capodanno e non sono mai contenta nè mi sento bene eppure festeggio e brindo speranzosa per il prossimo chissà, forse qualcosa cambierà...ma se non cambia mai niente, non sarà che forse stiamo bene così come siamo o non ci impegniamo abbastanza?
    Un saluto roberto...
    2
    postato da , il
    Come al solito , caro Cane sei fuori come un balcone e ho bisogno del traduttore per capire dove vuoi parare...mi sa che dovro' aspettare il caro amico a noi comune che mi dovra' spiegare cosa dovrei quindi fare!....Ciaoo mio caro Angelo ....ci sentiamo presto...roberto
    1
    postato da , il
    una canzone diceva balliamo sul mondo .un vecchio detto cita come suona balliamo .perso come al solito nel buio labirinto del tuo essere troppo preso per i mali del mondo che non si muove come vorresti o come non vedi la sottile vena di rosso .ma rosso e il sangue rosso e sole che sorge o tramonta come la vita . e noi piccole caccole rimaniamo a far invidia agli dei grandi della nostra ...............

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti