Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Isabella M.

Storie

Finalmente sono sul pullman, il che vuol dire fine delle lezioni. Se solo avessi le mie cuffie per sprofondare nelle mie fantasie, non mi rimane che guardare i soliti passanti annoiati della loro stessa vita; giovani che sognano un futuro migliore, vecchi che desiderano tornare ragazzini per provare di nuovo quella giovinezza, quella freschezza nei polmoni, quel sentimento di cui ormai ne hanno perso traccia. Centinaia di vite mi passano davanti ognuno con la propria storia. La storia di un amore appena sbocciato o di nuove lacrime che scendono giù dal volto, storie di nuove amicizie, di nuovi incontri o di pura solitudine. Miliardi di vite sullo stesso pianeta, miliardi di vite che magari in questo preciso istante sperimentano il nostro stesso amore, la nostra stessa tristezza o la nostra stessa solitudine. Storie cosi diverse ma cosi legate fra loro.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Isabella M.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti