Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Lina Viglione

Una preghiera

Io che ho vissuto di nuvole Io che ho vissuto di freddo e di fame. Io che ho vissuto di tanta pioggia. Io che ho vissuto di fiori di caldo e di luce. Ora conosco storie di mille mondi. Ora conosco il linguaggio dei sassi, la musica dei fiori, e le frasi del vento Dimmi Signore a chi posso raccontare queste storie di mondi che pochi conoscono? Signore, insegnami ad entrare in sintonia con gli altri, a capire subito le loro sofferenze, a capire che il loro cuore è come il mio e il mio come il loro. Signore, insegnami a non sottovalutare quello che vedo, insegnami a vedere la mia sofferenza per non chiudere gli occhi quando vedo quella degli altri. Signore, insegnami ad andare incontro agli altri, ad abbracciarli anche se non mi piacciono, ad abbracciarli anche se mi respingono. Signore, insegnami a leggere il mio cuore, non per leggere in quello degli altri, ma per far sì che quando gli altri si avvicineranno a me io no li respingerò, non li ferirò, non li deluderò. Signore, insegnami ad essere una buona cristiana. Grazie!
Composto mercoledì 17 maggio 2000

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Lina Viglione

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.54 in 13 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti