Correre


Scegli la pagina:
Ho corso lungo il fiume oggi pomeriggio. Sola e felice.
Mi sono venuti in mente tutti i nostri ridicoli frastuoni, la nostra paura d'amare, il desiderio che fosse per sempre.
Finalmente siamo liberi, mi sono detta.
Il prezzo che abbiamo pagato Ŕ stato troppo alto, davvero.
Poi ho visto la panchina su cui mi ero addormentata quella mattina di maggio mentre aspettavo le lezioni.
Mi sono scese le lacrime tanta Ŕ stata la voglia di tornare indietro e riavvolgere il nastro per riscrivere tutto.
Sono un'inguaribile romantica, non smetter˛ mai con questa nostalgia del passato.
Ma poi quale passato?
Ti ricordi quanto Ŕ stato brutto tutto quel periodo?
E'vero, adesso sono quasi morta dentro ma non soffro come allora.
Se sapessi quello che ho passato in questi anni per farti forza quando non l'avevo, se sapessi le bugie che mi sono raccontata e le veritÓ che non avrei dovuto dirti.
Non sono mai stata brava a scegliere ma finalmente sono riuscita a voltare pagina e mentre correvo veloce verso la mia nuova vita, mi sono detta: come hai potuto essere tanto stupida?
Non serve a niente farsi questa domanda, lo capisco, almeno non devo riavvolgere tutto un'altra volta.
La nostra storia Ŕ inguardabile.... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti