Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Mario Bianco

Pensieri lontani


Scegli la pagina:
Il sole era ancora alto, lo zaino aspettava floscio sulla panca del piccolo albergo appoggiato ad un larice secolare. L'odore di resina impregnava l'aria intorno mentre il mio sguardo vagava selle cime seguendone le curve, ora dolci, degradanti verso la valle che laggiù si stava perdendo lentamente nell'ombra disegnata dal sole sugli alti crinali, ora svettanti verso il cielo blu cobalto. Non sapevo decidermi, la solitudine degli alti pascoli, la promessa di battaglia contro il mio spirito pur mi attirava sordo e silenzioso come un lupo all'agguato. Lentamente, la testa si volge verso il sentiero che erto sale scomparendo fra gli ultimi larici, sopra i diamanti delle cime del Rosa spuntavano appena, quasi occhieggiavano tra le punte dei larici mosse dal vento di valle. Non si può più aspettare, mi alzo, afferro il sacco floscio ed entro nella grande cucina dove le donne si apprestavano a preparare la cena per i pochi turisti presenti, amanti di quel silenzio offerto da questo alberghetto sperduto alla sommità della valle. L'unico rumore o canto per gli intenditori era il torrente che rotolava le sue acque a valle, ma discosto quasi per non rompere la magia di quella arroccata solitudine. Maria io vado su,... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Mario Bianco

    Commenti


    26
    postato da , il
    Grazie..........
    25
    postato da , il
    è veramente molto bello un saluto affettuoso evry
    24
    postato da , il
    a Cigno Nero--un nome che meriterebbe un avatar conseguente. Profumo di resina,acqua ghiacciata,e di altre cose......si!
    23
    postato da , il
    a morg--è stato un bel modo per iniziare la giornata,ho letto il tuo commento,mi sono commosso........
    22
    postato da , il
    commento come sempre a modo mio, forse non sempre troppo condiviso o apprezzato. leggendo il tuo racconto mi hai donato la serenità nell'anima di una persona che ha trovato pace interiore nel profondo e assoluto silenzio.silenzio quello puro, che non dona timore ma solo bene a se stessi e nel profondo io. la strada è ripida pericolosa ...ma tutto purchè sia! dura lotta sono i sentieri della vita, ma guai a chi a molla! grazie mario per avermi donato l'emozione.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.92 in 13 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti