Scritto da: Andrea Manfrè

Il grillo e la moneta


Scegli la pagina:
Un saggio indiano aveva un caro amico che abitava a Milano. Si erano conosciuti in India, dove l'italiano era andato con la famiglia per fare un viaggio turistico. L'indiano aveva fatto da guida agli italiani, portandoli a esplorare gli angoli più caratteristici della sua patria.
Riconoscente, l'amico milanese aveva invitato l'indiano a casa sua. Voleva ricambiare il favore e fargli conoscere la sua città. L'indiano era molto restio a partire, ma poi cedette all'insistenza dell'amico italiano e un bel giorno sbarcò da un aereo alla Malpensa.
Il giorno dopo, il milanese e l'indiano passeggiavano per il centro della città. L'indiano, con il suo viso color cioccolato, la barba nera e il turbante giallo attirava gli sguardi dei passanti e il milanese camminava tutto fiero d'avere un amico così esotico.
Ad un tratto, in piazza San Babila, l'indiano si fermò e disse: "Senti anche tu quel che sento io? ".
Il milanese, un po' sconcertato, tese le orecchie più che poteva, ma ammise di non sentire nient'altro che il gran rumore del traffico cittadino.
"Qui vicino c'è un grillo che canta", continuò, sicuro di sé, l'indiano.
"Ti sbagli", replicò il milanese "io sento solo il chiasso della città. E poi, figurati ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Andrea Manfrè

    Commenti

    4
    postato da , il
    IL GRILLO SI PUO' PARAGONARE  UN PO' AL NOSTRO SIGNORE,NON LO VEDIAMO,PERCIO' NON C'E'? LUI NON ENTRA DOVE C'E' CHIASSO.STIAMO UN ALMENO POCHI MINUTI AL GIORNO IN SILENZIO,FORSE ANZI SICURAMENTE SENTIREMO LA VOCE DI DIO FARSI PIU' FORTE.SOLO GLI UMILI DI CUORE LO SENTONO,PROPIO COME QUESTO INDIANO DELLA NOVELLA CITATA SOPRA.AUGURONI A TUTTI.
    3
    postato da , il
    BRUNO FERRERO ,IO L'HO CONOSCIUTO A CONCESIO,E' STATO FENOMENALE,PROFONDO,SEMPLICE . VORREI CHE TORNASSE ANCORA A PORTARE UN PO' DI LUCE NEI NOSTRI CUORI.ILS.NATALE,DOPO QUESTO INCONTRO,SARA' PIU' RICCO DI AMORE PER IL PROSSIMO.GRAZIE
    2
    postato da , il
    e già avvolte presi da chissa quali impegni,che in quel momento sembrano iportanti ma in realtà non lo sono,ci lasciamo sfuggire il vero senso della vita e non sappiamo godere di ciò che la vita ci regala?ma x essere felici che ci vuole?forse fermarsi ....resprare.... e magari riuscire ad acoltare(cacciando tutti quei RUMORI inutili) quello che la vita ci riserva!!!:)
    1
    postato da , il
    Ognuno di noi memorizza ciò a cui è abituato e più ancora quello che più desidera...

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.83 in 87 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti