Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Franco

Roma rossa


Scegli la pagina:
La trama di Roma Rossa è molto complessa e innumerevoli sono i personaggi, come estrema sintesi racconta della lotta fra una cellula brigatista, operativa a Roma, e un manipolo di agenti che fa di tutto per distruggerla.
Il romanzo inizia con un'azione degli agenti del cirade. Sembrano banditi: irrompono in una casa, minacciano, picchiano e derubano nel miglior stile camorristico e invece sono agenti del governo. Il secondo sottocapitolo ci regala invece una scena di vita quasi new age: un gruppo di amici che facendo volontariato distribuisce un giornale a tiratura locale, anzi quartierale quasi. Il libro continua così: dipingendo degli squarci di violenza in una tela di normalità. La vita dei brigatisti appare ripetitiva, innocua, quasi noiosa almeno fino a quando non hanno bisogno di procurarsi delle armi e allora non esitano a tagliare la gola alla moglie di un vigile. Gli agenti debbono timbrare il cartellino, debbono firmare documenti e richiedere autorizzazioni, almeno fino a quando non sono costretti a entrare di notte in un cimitero per nascondere il cadavere di una persona che hanno ucciso per sbaglio. I ragazzi vanno a scuola, vanno al liceo e giocano in palestra, lasciano le carte delle merendine a terra e ... [segue »]
Composto domenica 17 febbraio 2013
dal libro "Roma rossa" di Felice Maccaro

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Franco

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti