Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Raffaele Caponetto

Incantesimo

Scendeva dalla grande scalinata di Trinità dei Monti, bella come una madonna, leggiadra, eterea.
La guardai estasiato; se ne accorse e mi disse: che c'hai da guardà?
Signorina, non fraintenda, la guardo come potrei guardare un dipinto del Botticelli o del grande Raffaello.
Ma và, và a pijartela in quel posto, brutto guardone.
E qui l'incantesimo sparì!
Composto lunedì 16 febbraio 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Raffaele Caponetto

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati