Questo sito contribuisce alla audience di

Le orme

Una volta ti portai nel mio sogno e nel sogno camminavamo lungo una spiaggia. Tu guardavi le nostre orme che tracciavano parallele. Erano i passi della nostra vita con tutte le cose belle e tristi che la vita ci dà, ma sempre le orme restavano insieme. D'un tratto ti accorgesti che stavamo passando un tratto di vita particolarmente angoscioso ma che le mia orme non erano più vicino alle tue. Angosciata e spaurita mi domandasti: "dove sei stato negli attimi peggiori della mia vita? Vedo solo una traccia, non eri più accanto a me" io dissi: "quelle che vedi sono le mie orme, per tutto quel periodo ti ho portata in braccio"
Composto giovedì 11 luglio 2013

Immagini con frasi

    Info

    Riferimento:
    Appoggiato al vangelo di Luca

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti